Federico
Ballerini

Classe 1989, abbastanza giovane da essere affascinato dalle tendenze contemporanee, abbastanza maturo da non farsene acriticamente rapire. Gli piace ciò che è sostanza, tanto nella tradizione quanto nella creatività, e questa è senza dubbio la sua cifra stilistica più evidente.

Dopo l’IFSE comincia a girare le cucine d’Italia, dalle più semplici alle più stellate, imparando ad apprezzare e soprattutto a districarsi tra i gangli di realtà molto diverse tra loro. Lavora con Oris Portanova, sous chef di Bruno Barbieri; al Dolce Stil Novo della Reggia di Venaria, 1 stella Michelin, con Alfredo Russo; gestisce un ristorante di cucina tipica a Mantova e collabora per diversi anni con Alessandro Borghese, coadiuvandolo tanto nell’attività gastronomica televisiva quanto nel suo ristorante di Milano, Il Lusso della Semplicità.

Fiorella
Ballerini

Fiorella è la maggiore dei due fratelli. Classe 1984, ha scoperto la passione per la cucina e per l’accoglienza fin da molto giovane, lavorando prima in diversi locali durante gli anni dell’università e appassionandosi successivamente ai catering per piccoli e grandi eventi.

Dopo aver frequentato l’ALMA è partita alla volta della Toscana, dove si è formata nel solco della grande tradizione regionale in importanti ristoranti tra le splendide colline di Volterra e San Gimignano. Terminata l’esperienza toscana ha deciso di cimentarsi con i ritmi serrati delle cucine d’Hotel durante una lunga permanenza allo Sport Hotel Arabba sulle Dolomiti, prima di fare ritorno a Torino e scegliere un nuovo indirizzo di studi, anch’esso frutto di una grande passione: quella per il vino. Circa tre anni fa si iscrive all’AIS, cominciando un percorso che la porterà, nei prossimi mesi, a conseguire la qualifica di Sommeiller.